di: Costa dei Trabocchi BIKE

I FARI CHE ILLUMINANO LA RETE CICLABILE DEI TRABOCCHI

E c’è anche il secondo più alto d’Italia

Uno è legato a una bella leggenda, l’altro tutto rosso guarda il mare dalla punta del molo e poi quello bianco, altissimo, caratterizza il paesaggio a Punta Penna. Un po’ di curiosità sui fari che si incontrano pedalando da queste parti.

Faro della Ritorna

Spiaggia della Ritorna, un intervento artistico interpreta la leggenda - Foto di Alessandro Ricci

Sopra c’è il Castello Aragonese e sotto, in corrispondenza, l’area del vecchio porto. Qui c’è un bel faro di forma ottagonale (foto di copertina), che caratterizza la spiaggia, detta “Della Ritorna”. Perché qui le donne erano solite attendere il rientro dei pescatori e perché si racconta di una principessa, innamoratasi di un principe arrivato al castello. E di un padre che nega il matrimonio. Intanto l’uomo - un marinaio - deve prendere il mare ma promette di tornare per portare la donna con sé, ma muore durante un attacco dei Saraceni. E così la principessa passa le giornate ad invocare il mare, perché gli restituisca l’amato: “Ritorna… ritorna…” urla guardando l'orizzonte.

Come indicato in Rete Ciclabile dei Trabocchi: cose da sapere prima di iniziare qui passa la ciclabile ma in direzione nord si interrompe all’altezza del promontorio dei Ripari di Giobbe. C’è una scorciatoia che va sulla Statale all’altezza di un ponticello ciclabile, a pochi colpi di pedale dal Faro, sempre in direzione nord. Andando verso sud invece, in direzione della stazione, è tutto ciclabile, con la Via Verde, tranne un breve tratto all’altezza del sottopassaggio con i murales. Sempre a Lido Saraceni a Ortona, sulla punta del molo, c’è un massiccio faro rosso: lo si portà raggiungere solo a piedi, senza bici, come indicato dai cartelli. 
 

Il super Faro

Faro di Punta Penna - Foto di Alessandro Ricci

Qui c’è un insieme di bellezze davvero interessante. Punta Aderci, la spiaggia di Punta Penna e il relativo faro, che peraltro è il secondo più alto d’Italia, dopo la Lanterna di Genova. Con suoi 70 metri di bianco splendente, fu innalzato agli inizi del 1900. Quello che si vede oggi deriva dalla ricostruzione, dopo la distruzione ad opera dei tedeschi in ritirata durante la seconda guerra mondiale. Il Faro è di pertinenza della Marina militare italiana. Le strutture indicate si trovano tutte lungo il Percorso Zero.

Trova in zona

Borghi

6.35 km

Foto di Roberto Monasterio
Vasto

Borghi

Borghi

Borghi

10.53 km

Comune di Cupello
Cupello

Borghi

Borghi

12.06 km

Scerni
Scerni

Borghi

12.96 km

San Salvo
San Salvo

Borghi

Borghi

16.63 km

Paglieta
Paglieta

Borghi

20.40 km

Fontana delle 5 cannelle
Fossacesia

Borghi

21.78 km

Mozzagrogna
Mozzagrogna

Borghi

Borghi

24.30 km

Arielli ph Abruzzo web
Arielli

Borghi

Borghi

24.30 km

Furci Abruzzo web
Furci

Borghi

Borghi

Borghi

24.30 km

San Buono Abruzzo Web
San Buono

Borghi

8 Stazione Fs Casalbordino/Pollutri - Scerni MARE - MONTI

9 Valle del Sinello MARE - MONTI

1C Colline e Vigneti MARE - MONTI

9 Valle del Sinello MONTI - MARE

10 Torrente Lebba

1C Colline e Vigneti MONTI - MARE

7 Fiume Sangro MARE - MONTI

6 Crinale Frentano MARE - MONTI

10 Torrente Lebba

1A Colline e Vigneti MONTI-MARE

1B Colline e Vigneti SUD - NORD

3 Via dei Mulini MONTI - MARE

4 Cammino di San Tommaso MARE - MONTI

4 Cammino di San Tommaso MONTI - MARE

5 Torrente Feltrino MONTI - MARE

6 Crinale Frentano MONTI - MARE

6B Marina di Fossacesia - Rocca San Giovanni MARE - MONTI

6B Rocca San Giovanni - Marina di Fossacesia MONTI - MARE

7 Fiume Sangro MONTI - MARE

7B Cimitero Inglese - Punta le Morge MONTI - MARE

OUTDOOR

barca a vela
BARCA A VELA

Da 480€

 

Arte e Cultura

Sport e Turismo Attivo

ESCURSIONE IN E-BIKE
CICLO RACCONTO

Da € 25.00€

 

Bike

Enogastronomia

MARE E NATURA

Bike

Via Verde
GIROROSA IN BICI

Da 35,00€

 

Sport e Turismo Attivo

 

Lanciano
LANCIANO INEDITA

Da 50 € €

 

 

Arte e Cultura

Arte e Cultura

Dello stesso tema